CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DEL GRUPPO AGC GLASS EUROPE

Les présentes conditions générales sont disponibles en français sur simple demande ainsi que sur le site Web htpp://www.agc-yourglass.com. En cas de contradiction entre la traduction en français et la version anglaise des présentes conditions générales, la version anglaise prévaudra. Las presentes condiciones generales también se encuentran a su disposición en español mediante solicitud, así como en la página Web htpp://www.agc-yourglass.com. En caso de que exista alguna diferencia entre la versión en inglés y la versión en español, la versión en inglés prevalecerá. Le presenti condizioni generali di vendita sono disponibili in italiano su semplice richiesta oppure sul sito htpp://www.agc-yourglass.com. In caso di differenze tra la versione originale inglese e la versione italiana, prevale la versione inglese.

  1. Identità del venditore
    Per l'applicazione delle presenti condizioni generali a qualsiasi vendita, il termine "venditore" si riferisce alla società facente parte del gruppo AGC Glass Europe che fornisce all'acquirente la conferma d'ordine e la fattura per i prodotti ordinati o i servizi richiesti, considerando che il venditore può fornire di tanto in tanto consulenza tecnica all'acquirente, secondo le richieste dell'acquirente stesso, e che i servizi logistici e amministrativi relativi alla gestione di qualsiasi ordine possono essere espletati dal centro assistenza clienti di competenza del gruppo AGC Glass Europe per conto del venditore.
  2. Contenuto e interpretazione del contratto
    Tutti gli ordini, le conferme d'ordine, i contratti di vendita, i servizi e, ove applicabile, tutte le offerte di prezzo e le quotazioni sono soggetti alle presenti condizioni generali. Non saranno considerate contrattualmente valide modifiche, deroghe o aggiunte da parte dell'acquirente alle presenti condizioni generali del venditore senza un consenso esplicito e preventivo del venditore avente forma scritta.
    Fatto salvo il caso in cui il venditore abbia accettato le condizioni generali o particolari dell'acquirente espressamente e per iscritto, tali condizioni sono esplicitamente escluse.
    Le condizioni ‘‘EXW’’ e ‘‘DAP’’ sono definite dagli Incoterms® 2010 pubblicati dalla Camera di Commercio Internazionale. Qualsiasi altra condizione è interpretata in base alla legge applicabile secondo quanto stabilito dalla Clausola 12 delle presenti condizioni generali.
    I cataloghi e/o i listini prezzi emessi da qualsiasi società facente parte del gruppo AGC Glass Europe sono da intendersi esclusivamente a titolo informativo e non costituiscono un'offerta, fatta eccezione per il caso in cui lo stesso venditore decida di derogarvi tramite un esplicito accordo avente forma scritta.
  3. Formazione del contratto
    Il contratto è perfezionato all'accettazione da parte del venditore dell'ordine dell'acquirente o, se del caso, del servizio richiesto dall'acquirente, oppure per fatti concludenti tramite l'esecuzione dell'ordine o del servizio da parte del venditore. Le parti concordano che l'accettazione di cui sopra da parte del venditore può essere validamente comunicata all'acquirente con modalità elettroniche. L'ordine deve comprendere la descrizione esatta del prodotto o dei prodotti, le quantità ordinate e il prezzo di tali prodotti.
    La negoziazione delle condizioni generali è possibile solo prima che l'ordine dell'acquirente sia accettato dal venditore e può comportare modifiche di prezzo precedentemente fornite all'acquirente. Qualsiasi modifica o cancellazione di un ordine fatto dall'acquirente sarà presa in considerazione solo se ha raggiunto il centro di assistenza clienti di competenza che opera per il venditore e si occupa dell'ordine prima degli eventi rilevanti definiti nei sotto-paragrafi (i) o (ii) qui sotto e senza garantire l'accettazione di tale modifica (ivi compresa, a titolo esemplificativo, la limitazione dell'estensione del tempo di consegna) o la cancellazione da parte del venditore: (i) in caso di modifiche o cancellazioni di un ordine fatto dall'acquirente, relativo a prodotti lavorati o relativo a prodotti non lavorati in misure non standard, la richiesta dell'acquirente verrà presa in considerazione solo se ha raggiunto il centro di assistenza clienti di competenza prima che venga inviata la conferma d’ordine; (ii) in caso di modifiche o cancellazioni di un ordine piazzato dall'acquirente relativo a prodotti non lavorati in misure standard, la richiesta dell'acquirente sarà presa in considerazione solo se ha raggiunto il centro di assistenza clienti di competenza entro le ore 12.00 locali del centro assistenza clienti, il giorno precedente a quello in cui i prodotti devono partire dallo stabilimento del venditore.
  4. Condizioni di consegna
    Salvo diverso ed espresso accordo scritto del venditore, i prodotti sono venduti "Reso al luogo di destinazione" indicato nella conferma d'ordine (Incoterms® 2010 ‘‘DAP’’).
    L'ora di consegna specificata ha solo valore di indicazione e non costituisce alcun obbligo contrattuale, salvo diverso ed espresso accordo scritto del venditore. La mancata osservanza dell'ora di consegna non conferisce diritto a pretese di risarcimento per perdite o danni, fatto salvo il caso in cui tale mancata osservanza sia dovuta a dolo o grave negligenza da parte del venditore. Qualora l'ora di consegna sia espressamente concordata per iscritto dal venditore, è fatto salvo il caso di forza maggiore, che consentirà automaticamente al venditore di sospendere le consegne senza risarcimento alcuno nei confronti dell'acquirente.
    All'arrivo dei prodotti nel luogo di consegna, l'acquirente fornirà all'ora di consegna specificata (della quale il venditore ha dato all'acquirente ragionevole preavviso) le strutture per lo scarico, scaricando immediatamente i prodotti. Qualsiasi assistenza fornita dal venditore o dal suo subappaltatore relativamente alle operazioni di scarico è interamente a rischio dell'acquirente. Qualora l'acquirente non prenda immediatamente in consegna la merce, il venditore ha diritto di ottenere il rimborso dei costi e delle spese risultanti da tale comportamento e può annullare la vendita in tutto o in parte, oppure può far depositare i prodotti presso terzi di sua scelta. In caso di consegna EXW (franco fabbrica), qualsiasi assistenza fornita dal venditore o dal suo subappaltatore relativamente alle operazioni di carico è interamente a rischio dell'acquirente. Qualora il venditore consegni all'acquirente una quantità di prodotti fino al 5% inferiore alla quantità ordinata dall'acquirente, l'acquirente non ha diritto a rifiutare i prodotti consegnati adducendo l'ammanco. Il venditore consegnerà le quantità mancanti il più presto possibile dopo la notifica scritta dell'acquirente relativa all'ammanco.
    A partire dalla consegna dei prodotti, l’acquirente è interamente ed esclusivamente responsabile dei prodotti, ivi compreso ciò che riguarda l'osservanza delle normative imposte dalla legge in materia di protezione ambientale, imballaggio e materiali di imballaggio, ma non limitatamente ad essi.
    Nel caso in cui i pallet e i cavalletti siano di proprietà del venditore e siano a rendere, essi devono essere restituiti al venditore. Non è consentito il riutilizzo di tali attrezzature da parte dell'acquirente e se ciò avviene è interamente a rischio dell'acquirente.
  5. Approvazione e ricevimento dei prodotti
    Si presume che l'approvazione e/o il ricevimento dei prodotti siano da ritenersi irreversibili qualora non vengano inviati reclami scritti al venditore entro 48 ore dalla consegna e confermati da una lettera raccomandata entro cinque giorni lavorativi dalla data di consegna. Eventuali vizi occulti devono essere immediatamente notificati con lettera raccomandata inviata alla sede del venditore non appena vengono scoperti. L'acquirente perde il suo diritto a chiedere il rimborso per eventuali difetti in caso di inadempimento delle disposizioni del presente articolo 5 o delle disposizioni sui vizi apparenti/occulti.
  6. Garanzia – normativa e dichiarazione di responsabilità
    Il venditore garantisce all'acquirente che i prodotti sono conformi agli standards previsti per quel determinato prodotto e alle normative industriali secondo quanto approvato o definito dal Comitato Europeo di Standardizzazione.
    Sono esclusi tutti i termini, le condizioni e le garanzie diversi da quelli espressamente stabiliti nelle presenti condizioni generali e nelle condizioni di vendita specifiche del venditore (il ‘‘contratto’’) o in qualsiasi specifica garanzia scritta del venditore o diversamente e specificamente concordata per iscritto dal venditore.
    Il venditore si riserva il diritto di modificare le caratteristiche e la presentazione dei suoi prodotti e di fermare la fabbricazione dei prodotti in qualsiasi momento.
    I campioni dei prodotti sono forniti esclusivamente a scopo informativo e non implicano alcun impegno da parte del venditore, se non diversamente stipulato, in modo esplicito e per iscritto, dal venditore.
    Le caratteristiche ottiche, dimensionali o altre proprietà fisiche e il colore dei prodotti sono soggetti a specifiche produttive, tolleranze e/o disposizioni del venditore, i cui dettagli sono disponibili su richiesta. Il colore dei prodotti può ragionevolmente differire e variare da una produzione all'altra. Il colore dei prodotti deve essere ispezionato dall'acquirente all'aperto e prima dell'installazione.
    È esclusa qualsiasi responsabilità del venditore in caso di implementazione di qualsiasi genere, uso, movimentazione, taglio o alterazione dei prodotti da parte dell'acquirente o di terzi, con l'esclusione di ciò che riguarda i vizi occulti che non si sarebbero potuti scoprire prima dei casi summenzionati. L'acquirente è responsabile della corretta implementazione di qualsiasi genere, uso, stoccaggio, trasporto, movimentazione, taglio o alterazione dei prodotti come stabilito o indicato nella documentazione tecnica attuale del venditore relativa ai prodotti, nella normativa industriale e nelle disposizioni del settore. È responsabilità dell'acquirente richiedere l'edizione più recente della documentazione dei prodotti e a consultare il venditore quando intende usare il prodotto in modo diverso da quello raccomandato dal venditore. Considerato che l’uso dei prodotti dipende in gran parte dalle condizioni di utilizzo e dalla manutenzione del supporto o dei supporti sui quali il prodotti è posizionato, il venditore non garantisce la durata dell’uso eventualmente indicata nella documentazione tecnica, salvo diversa ed espressa pattuizione scritta da parte del venditore. È responsabilità dell'acquirente informare i terzi o i distributori circa le condizioni s'uso e l'implementazione dei prodotti e di mettere a loro disposizione la documentazione e le informazioni necessarie.
    Il venditore non è responsabile dei vizi occulti o apparenti risultanti dalla mancata osservanza delle raccomandazioni e delle linee guida indicate nella documentazione tecnica attuale del venditore relativa ai prodotti, alla normativa industriale riconosciuta e alle disposizioni del settore.
    Si presume che l’acquirente sia a conoscenza delle predette normative industriali riconosciute e delle raccomandazioni e linee guida del venditore e si presume che le abbia trasmesse ai propri clienti. Ad eccezione dei casi di morte o lesioni personali imputabili a negligenza o frode del venditore, la responsabilità del venditore è in tutti i casi limitata alla consegna o alla sostituzione dei prodotti vetrari, senza costi né ulteriori compensi, se non diversamente concordato o garantito per iscritto dal venditore e purché i danni non siano stati causati da dolo o colpa grave da parte del venditore. Il venditore non sarà in nessun caso responsabile nei confronti dell'acquirente per perdite dirette o indirette oppure per perdite e danni consequenziali (per mancato guadagno o altro), risultanti della fornitura dei prodotti o dalla rivendita da parte dell'acquirente.
    Su richiesta dell'acquirente, il venditore dovrà fare ogni tentativo possibile per fornire all'acquirente la specifica consulenza. Nei limiti consentiti dalla legge applicabile, il venditore non sarà responsabile per eventuali costi e/o danni conseguenti al contenuto di tale consulenza o ad essa collegati, purché i danni non siano stati causati da dolo o colpa grave da parte del venditore.
  7. Riserva di proprietà
    I prodotti consegnati restano di proprietà esclusiva e inalienabile del venditore fino al pagamento completo e incondizionato del prezzo e dei costi accessori.
    Fino al completo pagamento, il venditore detiene il diritto di recuperare i prodotti al costo dell'acquirente indipendentemente dai motivi per cui sono trattenuti. Dal momento della consegna, l'acquirente deve assicurarsi che i prodotti rimangano facilmente identificabili fino al pagamento completo e incondizionato del prezzo. L'acquirente si assume tutti i rischi, incluso a titolo esemplificativo il caso di perdita o deterioramento parziale dei prodotti. L'acquirente non trasferisce il diritto di proprietà sui prodotti a terzi fino al pagamento completo e incondizionato del prezzo.
    Qualora la validità della presente clausola di riserva di proprietà sia soggetta a particolari formalità giuridiche nel Paese dell'acquirente o a particolari condizioni preliminari, l'acquirente è tenuto ad informare il venditore e ad adempiere a tali condizioni.
    [Applicabile solo per l' Italia: In base all'articolo 11 n. 3 del D. Lgs 231/2002 sulla riserva di proprietà, per assicurare l'applicabilità nei confronti di terzi, la riserva di proprietà sarà espressamente citata in ogni fattura per ogni singola fornitura.]
  8. Prezzo e termini di pagamento
    I prezzi sono da intendersi non inclusivi di imposte o tasse di alcun tipo. Salvo quanto diversamente concordato per iscritto dal venditore, le fatture sono pagabili in contanti senza sconti presso la sede del venditore o sul conto indicato dal venditore; tutte le imposte e le tasse, nonché i costi per le transazioni bancarie e il cambio di qualunque genere, sono a carico dell'acquirente. Eventuali sconti sono calcolati sul prezzo, ovvero tasse escluse. In caso di utilizzo del sistema di addebitamento diretto SEPA B2B, l'acquirente e il venditore concordano di darne preavviso con almeno un giorno di anticipo.
    In caso di consegne ‘franco fabbrica’ (Incoterms® 2010 ‘‘EXW’’) all'interno dell'Unione Europea (o di esportazioni organizzate dall'acquirente) per le quali non viene calcolata l'IVA locale su richiesta dell'acquirente, l'acquirente stesso fornirà al venditore, su sua prima richiesta, la prova che i prodotti sono stati consegnati al di fuori dello Stato Membro in cui i prodotti sono stati caricati (oppure al di fuori dell'Unione Europea). Qualora l'acquirente non produca tale prova, eventuali sanzioni relative all'IVA (ivi compresi, a titolo esemplificativo, l'ammontare di IVA dovuto, multe e interessi per ritardati pagamenti) imposte da autorità fiscali saranno ricaricate sull'acquirente.
    Le fatture e le note di accredito o di addebito sono emesse in forma cartacea, ad eccezione del caso in cui l'acquirente abbia accettato espressamente l'invio di fatture e note di accredito e di addebito in formato elettronico. Il venditore può richiedere il pagamento con cambiale accettata con tutti i costi a carico dell'acquirente. Gli sconti di cassa non saranno applicati fino al completo pagamento di eventuali fatture in sospeso e dei relativi costi e interessi.
    Fermi restando eventuali altri diritti del venditore, ivi compreso, a titolo esemplificativo, il diritto di esigere ulteriori compensazioni per il danno effettivo subito dal venditore, in caso di pagamento non saldato entro il termine dovuto, l'acquirente pagherà una somma forfettaria corrispondente al quindici percento dell'ammontare dovuto che copre, a titolo esemplificativo, le spese amministrative, i costi pre-procedurali e di incasso derivanti dal ritardato pagamento dell'acquirente. L'acquirente è inoltre tenuto a corrispondere, automaticamente e senza preavviso, gli interessi per il pagamento scaduto al tasso di interesse applicato dalla Banca Centrale Europea maggiorato di sette punti percentuali (Direttiva Europea 2000/35/EC) o ad un tasso superiore richiesto per iscritto precedentemente alla vendita, l'interesse viene calcolato in ragione di un mese intero a prescindere dalla frazione del mese effettivamente interessata dal ritardo La data di scadenza è sempre calcolata a partire dalla data della fattura. L'acquirente concorda inoltre che in caso di mancato pagamento, il venditore può sospendere o annullare la vendita e/o qualsiasi ordine in corso (ivi compresi gli ordini confermati); tale sospensione o annullamento non dà diritto a pretese di compensazione o danni da parte dell'acquirente, fermo restando il diritto del venditore di richiedere la compensazione o il risarcimento per i danni subiti come conseguenza di tale sospensione o annullamento. Il mancato pagamento, anche parziale, entro il termine dovuto di una singola fattura relativa a qualsiasi consegna, rende gli importi dovuti dall'acquirente al venditore a qualsiasi titolo immediatamente e automaticamente pagabili.
    In caso di pagamento insoluto o di qualsiasi altro evento che possa compromettere il pagamento, il venditore avrà il diritto di comunicare i dettagli dell'acquirente alla società di assicurazione del credito del venditore e di eseguire una compensazione tra l'importo dovuto dal venditore all'acquirente e qualsiasi importo, indipendentemente dall'origine, dovuto dall'acquirente al venditore.
    Il venditore si riserva il diritto di rifiutare ordini dall'acquirente qualora quest'ultimo si trovi in condizioni finanziarie difficoltose in base alla classificazione della società di assicurazione del credito del venditore oppure, anche con pagamento anticipato, qualora l'acquirente abbia pagato precedentemente gli importi dovuti in ritardo e/o non abbia provveduto al saldo completo del debito (coprendo l'importo principale, gli interessi per pagamento scaduto, i costi per il recupero della compensazione o la somma forfettaria summenzionata del quindici percento) oppure si ritiene che sia a rischio di inadempimento o fallimento.
  9. Risoluzione o sospensione del contratto
    Fermi restando i diritti che possono essere maturati o che possono maturare, il venditore può, a sua scelta:
    1. richiedere il pagamento anticipato per qualsiasi consegna precedente, in corso e/o futura, o
    2. richiedere di stabilire delle garanzie sufficienti ad assicurare l'adempimento degli impegni dell'acquirente e/o
    3. sospendere l'esecuzione o
    4. cancellare il contratto, in tutto o in parte, e/o qualsiasi altro contratto senza alcuna previa comunicazione formale:
      • se l'acquirente non paga puntualmente;
      • se l'acquirente non rispetta uno qualsiasi dei suoi obblighi contrattuali materiali;
      • in caso di insolvenza, fallimento, procedure di liquidazione, trasferimento di sedi legali acquisizione del controllo dell'azienda o di parte di essa, cessazione di pagamenti deterioramento del credito dell'acquirente o eventi simili;
      • in caso di confisca, apposizione di sigilli sulle proprietà dell'acquirente o eventi simili;
      • se l'ammontare insoluto (scaduto o non scaduto) superi il limite di credito dell'acquirente, come comunicato allo stesso.
  10. Forza maggiore
    Qualora l'adempimento di un contratto o di un obbligo stabilito dallo stesso sia impedito da forza maggiore, il venditore o l'acquirente, a seconda del caso, sono scusati, a condizione che la parte colpita metta in atto qualsiasi ragionevole sforzo per superare o porre rimedio alla sua incapacità di adempiere il più rapidamente possibile e svolga la prestazione senza ritardo non appena la causa è rimossa.
    Per forza maggiore si intende qualsiasi causa al di fuori del ragionevole controllo della parte colpita e comprende, a titolo esemplificativo, quanto segue: scioperi (ivi compresi scioperi di fornitori o subappaltatori), altre azioni sindacali, incendio, incidente, embargo, impossibilità di reperire i materiali dalle abituali fonti di fornitura (fatto salvo il caso in cui tale impossibilità è causata da negligenza del venditore), problemi nelle attrezzature di produzione (fatto salvo il caso in cui tali problemi sono causati da mancanza di manutenzione), guerra o guerra civile, terremoti, condizioni meteorologiche eccezionali, inondazioni, nuove leggi o disposizioni.
  11. Obbligo di riservatezza
    L'acquirente si impegna a non rivelare a terzi (ad eccezione dei suoi rappresentanti e/o agenti di vendita) l'esistenza, il contenuto e le condizioni relative ai contratti di vendita già finalizzati o in procinto di esserlo con il venditore e si impegna altresì ad utilizzare le informazioni e i dati acquisiti esclusivamente allo scopo di finalizzare il contratto, a meno che non abbia ottenuto il previo consenso espresso scritto da parte del venditore ad usare tali informazioni o dati per altri scopi specificati.
    L'impegno di cui sopra riguarda tutte le informazioni scientifiche e tecniche relative ai prodotti venduti ai sensi delle presenti condizioni generali, nonché le informazioni commerciali e finanziare fornite in qualsiasi forma.
    Sono escluse dall'obbligo di segretezza solo le informazioni che erano già di pubblico dominio al momento della divulgazione.
    L'acquirente è responsabile nei confronti del venditore per qualsiasi violazione, da parte sua e/o da parte dei suoi rappresentanti o agenti di vendita, delle disposizioni sulla riservatezza e di altre disposizioni presenti nelle condizioni generali.
  12. Legge applicabile e giurisdizione
    Il contratto è regolato dalla legge della giurisdizione in cui si trova la sede legale del venditore. La Convenzione sulla Vendita Internazionale dei Beni (CISG) delle Nazioni Unite (1980) non si applica alle presenti condizioni generali di vendita, né ai contratti di vendita stipulati sulla base delle presenti condizioni. In caso di controversia, eccezion fatta per il caso di urgenza, l'acquirente e il venditore cercheranno una soluzione amichevole prima di sottoporre le proprie posizioni al tribunale.
    Ai sensi della legge applicabile, solo il tribunale della circoscrizione legale in cui si trova la sede del venditore ha la giurisdizione per decidere su controversie, ad eccezione del caso in cui l'acquirente ha sede in uno stato diverso da quello del venditore; in quest'ultimo caso il venditore ha diritto di sottoporre la controversia al tribunale di competenza per la sede dell'acquirente.
  13. Disposizioni varie
    Nei limiti consentiti dalla legge applicabile, se una delle clausole delle presenti condizioni generali è dichiarata nulla o non applicabile, si applica la disposizione con la necessaria cancellazione o modifica, in modo tale che la disposizione sia legale, valida ed efficace e renda effettiva l'intenzione commerciale delle parti; tutte le altre clausole rimangono comunque applicabili, valide ed efficaci. Salvo diversa espressa approvazione scritta del venditore, qualsiasi contratto od ordine può essere assegnato dal venditore a qualsiasi altra società appartenente al gruppo AGC Glass Europe oppure il venditore può subappaltare la produzione e/o la fornitura dei prodotti a terzi.

 

Il paragrafo che segue è applicabile solo per l' Italia:
L'acquirente accetta espressamente e specificamente il contenuto delle presenti condizioni generali di vendita, in particolare, della clausola 3 (‘‘Formazione del contratto’’), 4 (‘‘Condizioni di consegna’’), 5 (‘‘Approvazione e ricevimento dei prodotti’’), 6 (‘‘Garanzia -- normativa e dichiarazione di responsabilità"), 7 (‘‘Riserva di proprietà’’), 8 (‘‘Prezzo e termini di pagamento’’), 10 (‘‘Forza maggiore’’) and 12 (‘‘Legge applicabile e giurisdizione’’).

⃰ Firma dell'acquirente per approvazione:
Data:………………

 

Il paragrafo che segue è applicabile solo per l' Ungheria:
L'acquirente accetta il contenuto delle presenti condizioni generali di vendita, in particolare delle clausole 4, 5, 7 e 8.

⃰ Firma dell'acquirente per approvazione:
Data:………………

 

Il paragrafo che segue è applicabile solo per la Romania:
'acquirente accetta il contenuto delle presenti condizioni generali di vendita, in particolare accetta esplicitamente la legge applicabile alle presenti condizioni generali di vendita secondo quanto indicato nella clausola 10.

⃰ Firma dell'acquirente per approvazione:
Data:………………

 

Il paragrafo che segue è applicabile solo per la Francia: 
L'acquirente accetta il contenuto delle presenti condizioni generali di vendita, in particolare delle clausole 6 e 10.

⃰ Firma dell'acquirente per approvazione:
Data:………………

 

Il paragrafo che segue è applicabile solo per la Repubblica Ceca:
L'acquirente accetta il contenuto delle presenti condizioni generali di vendita.

⃰ Firma dell'acquirente per approvazione:
Data:………………

 

⃰ La firma dell'acquirente può essere sostituita da un clic sul pulsante "Accetto" sul sito www.agc-store.com da parte dell'acquirente che rappresenta l'accettazione espressa delle condizioni generali da parte dell'acquirente e l'approvazione delle disposizioni di cui sopra.

 

1 Per lo scopo delle presenti condizioni generali, per gruppo AGC Glass Europe si intende (1) AGC Glass Europe SA/NV (con sede legale a 4 Avenue Jean Monnet, 1348 Louvain-La-Neuve, Belgio, iscritta nel registro degli enti giuridici (Nivelles) al n. 0413.638.187) e (2) qualsiasi "impresa controllata" (direttamente o indirettamente) come definito all'Articolo 2.1(f) della Direttiva Europea 2004/109/CE, ovvero qualsiasi impresa (i) in cui AGC Glass Europe SA/NV detiene la maggioranza dei diritti di voto; oppure (ii) in cui AGC Glass Europe SA/NV ha diritto di nominare o rimuovere la maggioranza dei membri dell'organo amministrativo, gestionale o di controllo ed è al tempo stesso azionista o socio dell'impresa in oggetto; oppure (iii) in cui AGC Glass Europe SA/NV è azionista o socio e controlla da sola la maggioranza dei diritti di voto rispettivamente degli azionisti o dei soci, in conformità ad un accordo concluso con altri azionisti o soci dell'impresa in oggetto; oppure (iv) sulla quale AGC Glass Europe SA/NV ha potere di esercitare, ovvero effettivamente esercita, un'influenza o un controllo dominante.